Parete nord-ovest del Civetta



GRIGNA MERIDIONALE 2184m
TORRIONE DEL CINQUANTENARIO 1743m
VIA U.N.I.C.E.F.

LUNGHEZZA: 120m circa di sviluppo, 4 lunghezze
DIFFICOLTA': VI
ESPOSIZIONE: nord
MATERIALE CONSIGLIATO: rinvii e qualche friends
TIPO DI ROCCIA: bel calcare
APRITORI: Ivo Mozzanica, Andrea Redaelli, Giuseppe Orlandi nel 1979
NOTA BENE: bella via, anche se un pò discontinua, niente di eccezionale. Attenzione agli attriti lungo la L2.
La via merita sicuramente una ripetizione.
PERIODO CONSIGLIATO: estate
ACCESSO STRADALE: da Milano si raggiunge la città di Lecco e si seguono le indicazioni per la Valsassina, una volta a Ballabio salire ai Pian dei Resinelli poi per la località le Foppe.
AVVICINAMENTO: dalla via le Foppe, seguire le indicazioni per il rif. Rosalba sino a quando si è circa alla stessa altezza della base del torrione, uscire dal sentiero e traversare su prati ripidi sino alla base. Salire il canale che costeggia la struttura del Cecilia per circa un centinaio di metri.
ATTACCO: su una serie di gradoni che conducono in breve a due resinati a sinistra di un camino.
Circa 30m a destra della via Normale.

RELAZIONE:
L1 - Salire dritti superando lo strapiombino.

L2 - Obliquare verso destra superando uno strapiombino in una nicchia, quindi un altro strapiombino in un'altra specie di nicchia, quindi in breve alla sosta.

L3 - Verso sinistra, salire il diedro e obliquare verso destra su terreno adagiato.

L4 - Puntare allintaglio, quindi seguendo i numerosi fix si supera uno strapiombino che conduce in vetta.
Per maggiori dettagli vedi schizzo

DISCESA: in doppia lungo la via Normale, oppure lungo "il Fantasma della Libertà".

FOTO DELLA VIA

SCHIZZO DELLA VIA

Schizzo U.N.I.C.E.F

Condividi
Copyright © 2011- www.tuttoinlibera.it - All rights reserved - Webmaster ELISA&ALESSANDRO - info@tuttoinlibera.it