Parete nord-ovest del Civetta



PUNTA TORELLI 3137m - VIA MAURI FIORELLI

LUNGHEZZA: 280m circa di sviluppo + 120m di rampa di II+
DIFFICOLTA': V+
ESPOSIZIONE: sud
MATERIALE CONSIGLIATO: rinvii, serie completa di friends
TIPO DI ROCCIA: granito
APRITORI: G. Ferrari - G. Fiorelli - C. Mauri, 11 luglio 1955
NOTA BENE: facile via su bella roccia, dovremmo aver sbagliato qualcosa lungo il percorso infatti non siamo passati per la caratteristica placca non proteggibile di V. La rampa di attacco è veramente facile, si può anche fare slegati.
PERIODO CONSIGLIATO: da giugno a settembre
ACCESSO STRADALE: da Milano si raggiunge la città di Lecco, si imbocca la Lecco-Colico (SP36) e al suo termine si seguono le indicazioni Valtellina. Seguire per Sondrio, prima della città, all'altezza di Ardenno si svolta a sinistra e si segue per la Val Masino. Raggiunto l'abitato di S. Martino si seguono le indicazioni per i bagni di Masino dove si parcheggia la macchina.
AVVICINAMENTO: dal parcheggio dei bagni della Val Masino si segue il comodo sentiero per il rifugio Gianetti in Val Porcellizzo (3/3.30 h).
ATTACCO: dirigersi verso il dente della vecchia e dopo essere passati sotto la parete est si entra nel canale di sfasciumi e neve (a inizio stagione) che porta alla base della facilissima rampa che porta sullo spigolo. (30 minuti dal rifugio)
DISCESA: a piedi lungo la facile via normale, numerosi ometti lungo il percorso.

FOTO DELLA VIA


Condividi
Copyright © 2011- www.tuttoinlibera.it - All rights reserved - Webmaster ELISA&ALESSANDRO - info@tuttoinlibera.it