Parete nord-ovest del Civetta



PARETE SAN PAOLO - VIA SETTE MURI

LUNGHEZZA: 300m circa di sviluppo
DIFFICOLTA': 6b o A0, 5c obbligato
ESPOSIZIONE: sud-est
MATERIALE CONSIGLIATO: rinvii, una serie di friends
TIPO DI ROCCIA: ottimo calcare
APRITORI: Heinz Grill, F. e A. Kluckner il 30/11/2006
NOTA BENE: via stupenda su roccia perfetta. La scalata è divertentissima ed ottima per chi vuole imparare a fare vie alpinistiche, infatti nonostante la chiodatura a spit è richiesta una certa dimestichezza con l'utilizzo delle protezioni veloci. Ottima anche quando non si ha molto tempo o non si è molto allenati, o più semplicemente non ci si vuole sbattere più di tanto. Per chi sta cercando un “vione” direi che non fa per lui, perchè il tracciato è poco aereo e continuo e l’impegno complessivo è piuttosto basso. La via merita sicuramente una ripetizione.
PERIODO CONSIGLIATO: inverno e mezze stagioni
ACCESSO STRADALE:da Arco ci si mantiene sulla sinistra rispetto al fiume Sarca costeggiandolo sia esso che le pareti sulla sinistra come il Colodri, giunti al ristorante Lanterna si parcheggia l'auto.
AVVICINAMENTO: poco dopo una cappelletta posta davanti al ristorante parte una traccia che in breve, 5 minuti, porta all'attacco della via.
ATTACCO: presso un muro appoggiato ed articolato. ( vedi schizzo)

RELAZIONE:
L1 - Salire il muretto, traversare a sinistra su cengia, salire ancora un muretto e traversare ancora a sinistra su cengia sino alla sosta. (25m, 1 spit, sosta su 1 spit, 3a)

L2 - Salire il muretto e traversare a sinistra. (20m, 1 spit e 1 clessidra, sosta su 1 ch. e 1 spit, 5c)

L3 - Salire il bel diedro sulla sinistra che in seguito si trasforma in camino, andare a sinistra e sostare. (30m, 2 spit e 1 ch, sosta su 2 spit, 5c)

L4 - Verso destra, salire la placca e al suo termine piegare a sinistra. (15m, 2 spit + 1clessidra, sosta su 2 spit, 5b)

L5 - Salire i diedro sopra la sosta, poi seguire tutta la bellissima fessura verso destra, tiro molto divertente e bello. (30m, qualche spit e ch., sosta su albero, 5c)

L6 - Obliquare verso sinistra su parete inclinata con qualche raro saltino sino alla sosta, tiro molto lungo per i canoni della via... (50m, qualche spit e ch., sosta su 2 spit, 5a)

L7 - Salire i due piccoli torrioni triangolari sopra la sosta. (35m, molti spit e chiodi, sosta su albero, 6a)

L8 - Traversare in leggera discesa a sinistra su ottimo sentiero. (20m, nessun chiodo, sosta su 2 spit, camminata)

L9 - Abbassarsi a sinistra e salire la placca verticale obliquando verso sinistra, usciti sulla cengia si continua fino alla sosta. (30m, qualche spit, sosta su 2 spit, 5a)

L10 - Salire in verticale quindi quando è possibile, traversare verso sinistra sino alla sosta. (30m, numerosi spit e 1 clessidra, sosta su 2 spit, 6b)

L11 - Obliquare verso sinistra su stupenda placca a gocce sino alla sommità. (30m, numerosi spit e chiodi, sosta su 1spit, 6a)

DISCESA: seguire il sentiero sino al fondo della valletta, una volta giunti sul sentiero principale lo si segue il direzione nord fino alla strada che porta al parcheggio.

FOTO DELLA VIA

SCHIZZO DELLA VIA

Schizzo_sette muri

Condividi
Copyright © 2011- www.tuttoinlibera.it - All rights reserved - Webmaster ELISA&ALESSANDRO - info@tuttoinlibera.it