Illimani (Bolivia)



NEVADO ISCHINCA 5530m - VIA NORMALE

LUNGHEZZA: 530m di dislivello dal bivacco Longoni (2030m da Pashpa)
DIFFICOLTA': facile camminata su neve
ESPOSIZIONE: varie
MATERIALE CONSIGLIATO: spezzone di corda, picozza e ramponi.
TIPO DI TERRENO: salita su neve e morene
APRITORI: S. Turner - W. Basset - J. Hough - C. Satterfield 23 giugno 1965
NOTA BENE: ottima ascensione di acclimatamento per salire vette di seimila metri, come era nei progetti, poi la dissenteria ha cambiato i programmi. Il bivacco Longoni 5000m è ottimo, chiedere le chiavi al rifugio Ishinca 4400m.
PERIODO CONSIGLIATO: tutto l'anno, sono comunque consigliati i mesi di giugno, luglio, agosto.
ACCESSO STRADALE: da Huaraz si noleggia un taxi che porta a Paltay, quindi a Pashpa 3500m.
AVVICINAMENTO: da Pashpa 3500m per comodo sentiero si raggiunge la vallata dell'Ishinca e l'omonimo rifugio 4400m circa (circa 4.30 ore). Si attraversa la vallata e si inizia a salire per ottimo sentiero in direzione della Lagunas Ishinca sino al bivacco Longoni 5000m (circa 2,30 ore dal rifugio).
RELAZIONE: in discesa sotto il bivacco sino ad entrare nel valloncello sottostante. Salire le pietraie sino a mettere piede sul ghiacciaio e puntando al crinale nord ovest, dopo averlo raggiunto ed evitando qualche piccolo seracco si raggiunge facilmente la vetta con un ultimo ripido pendio.
DISCESA: dal percorso di salita, oppure, come abbiamo fatto noi dal versante opposto (sud-ovest), passando sotto il colle del Ranrapalca, per morene e pietraie sino al bivacco.

SCHIZZO DELLA SPEDIZIONE


Condividi
Copyright © 2011- www.tuttoinlibera.it - All rights reserved - Webmaster ELISA&ALESSANDRO - info@tuttoinlibera.it