Valtellina



PONCIONE DI VAL PIANA 2660m

LUNGHEZZA: 1000m di dislivello
DIFFICOLTA': MS
ESPOSIZIONE: est il primo tratto, poi Nord e Ovest
MATERIALE CONSIGLIATO: normale dotazione scialpinistica
NOTA BENE: bella gita ideale come approccio per imparare a conoscere la zona e sapersi orientare, ottima anche come ripiego qualora dovesse saltare una delle tante gite nelle vicinanze. La neve è spesso di qualità grazie alla zona in cui si trova la val Bedretto, molto nevosa e fredda, anche in anni di magra. La gita è adatta a scialpinisti principianti e ciaspolatori.
PERIODO CONSIGLIATO: da dicembre ad aprile inoltrato
ACCESSO STRADALE: da Milano si segue l'autostrada dei laghi per Como-Chiasso, arrivati al confine di stato (Bollo autostradale per la svizzera) si prosegue per l'utostrada in direzione San Gottardo. Transitando per Lugano, Bellinzona, all'indicazione Bedretto si svolta a sinistra e si segue la valle spesso con strada innevata (consigliate gomme e/o catene a bordo) sino alla località all'Acqua 1652m. Parcheggiare sulla sinistra alla fine della strada della Val Bedretto.
RELAZIONE: sci ai piedi si prosegue per pochi metri nel fondovalle, sino a scendere sulla sinistra e superato un ponte si gira subito a sinistra. Iniziare a salire il bosco con numerosi tornanti su terreno via via più ripido sino a sbucare all'imbocco del vallone sovrastante, la Val Cavagnolo. Percorrere tutto il vallone stando a sinistra del torrente, superando qualche dosso e qualche pianoro, girare a sinistra contornando le cime che si hanno avuto sulla sinistra lungo la salita della Val Cavagnolo. Continuando a salire per facili dossi, a volte anche ripidi, si giunge al colle che da accesso al ghiacciaio di Valleggia, il Poncione di Valpiana è il cucuzzolo che domina sulla sinistra il suddetto passo. Salire per pendio un pò ripido gli ultimi 50/100m che separano il passo dalla vetta, stando in cresta. La cima è raggiungibile tranquillamente sci ai piedi, ma data l'esposizione è facile trovare neve ghiacciata quindi può tornare vantaggioso raggiungere la cima a piedi.
DISCESA: dal percorso di salita.

FOTO DELLA GITA

SCHIZZO DELLA GITA


CONDIVIDI FB
Copyright © 2011- www.tuttoinlibera.it - All rights reserved - Webmaster ELISA&ALESSANDRO - info@tuttoinlibera.it