Valtellina



MONTE GARDENA 2117m

LUNGHEZZA: 920m di dislivello
DIFFICOLTA': MS+
ESPOSIZIONE: sud-est e nord
MATERIALE CONSIGLIATO: normale dotazione scialpinistica
NOTA BENE: bella e semplice gita ideale nelle giornate in cui non si ha molto tempo, dalla vetta si gode un bellissimo panorama, sicuramente una gita più interessante ed estetica del Monte Campioncino.
PERIODO CONSIGLIATO: da dicembre a marzo
ACCESSO STRADALE: dall'A4 si esce a Bergamo e si seguono le indicazioni per la val Seriana, si raggiunge Clusone e superato il passo della Presolana ci si dirige per Schilpario, località miniere. Seguire la strada per il passo del Vivione sino dove è possibile.
RELAZIONE: seguire la statale del passo del Vivione, è anche possibile seguire delle scorciatoie che passano nel bosco, fino al rifugio Bagozza, dove poco oltre finisce il bosco e inizia l'ampio vallone. Individuare il punto migliore per salire sulla sinistra ad un baita, quindi con numerosi tornanti si passa nei pressi di un cocuzzolo con una croce in legno, si prosegue nella conca sino a raggiungere la cresta che si segue sino in vetta.
DISCESA: dal percorso di salita, è anche possibile scendere nella conca in direzione del Monte Campione e Campioncino, ma in questo caso bisogna ripellare per ricongiungersi alla traccia di salita, questa soluzione è consigliabile solo se si concatenano le due cime.

FOTO DELLA GITA

SCHIZZO DELLA GITA

schizzo gardena

Condividi FB
Copyright © 2011- www.tuttoinlibera.it - All rights reserved - Webmaster ELISA&ALESSANDRO - info@tuttoinlibera.it