Cascata Durango-Val di Mello



CASCATA DI LILLAZ

LUNGHEZZA: 200m circa di sviluppo
QUOTA: 1800m
DIFFICOLTA': numerose possibilità, in genere non più di 3
ESPOSIZIONE: sud
MATERIALE CONSIGLIATO: normale dotazione da cascata
APRITORI: sconosciuti
NOTA BENE: ottima cascata di ripiego in caso di tempo non ottimale e anche per imparare a usare picche e ramponi, per il resto lascerei perdere per la gran ressa. Abbiamo deciso di attaccare la parte superiore a causa delle cattive condizioni del ghiaccio e anche per evitare il lungo tratto di raccordo a piedi che è parecchio noioso una volta legati.
PERIODO CONSIGLIATO: da dicembre a febbraio
ACCESSO STRADALE: da Milano si segue l'autostrada A4 in direzione Torino, quindi si segue per Aosta sino al casello, usciti dall'autostrada si seguono le indicazioni per Cogne, quindi Lillaz.
AVVICINAMENTO: dal parcheggio di Lillaz si attraversa il ponte ed, entrando in paese, si seguono le indicazioni per la cascata di Lillaz sino a raggiungere il primo salto. (10 min. dall'auto) Se si vogliono evitare il primo e il secondo salto iniziando a scalare dalla conca superiore, bisogna continuare a costeggiare sulla destra la cascata sino ad arrivare ad un cancelletto in legno, prima di un ponte, entrare e continuare a costeggiare il torrente sino all'ampia conca che spesso viene utilizzata come ice-park. (25 min. dall’auto)

RELAZIONE:
L1 - Scegliere la linea migliore, generalmente l'inclinazione non è eccessiva e sulla sommità della cascata sono presenti numerose soste a spit. Noi abbiamo scalato sotto la verticale di un grosso masso. (35m, 2, spit di sosta)

Tratto di raccordo, a piedi sin sotto il grande scivolo (40m).

L2 - Salire vicino la parete rocciosa di destra sfruttando le numerose soste a spit, sino alla sommità dello scivolo. (60m, 2, spit di sosta)

L3 - Anche qui ci sono varie possibilità. Stare sulla candela centrale ed uscire a sinistra ad alberello. (40m, 3, sosta su albero)

L4 - Salire l'ultimo ripido scivolo di ghiaccio sino alla sommità della cascata. (40m, 2, sosta su albero)

DISCESA: a piedi sulla sinistra (faccia a monte), sino a ripassare al ponte in legno, se si lasciano gli zaini all'attacco, bisognerà fare un breve tratto in salita per recuperali.


FOTO DELLA CASCATA

SCHIZZO DELLA CASCATA


Condividi
Copyright © 2011- www.tuttoinlibera.it - All rights reserved - Webmaster ELISA&ALESSANDRO - info@tuttoinlibera.it